Skip to main content

Autore: comunicazione

NUOVE CHECK LIST

Arpea, Ente pagatore regionale, prima con determina 108-2024 e poi con Determina 119 del 18/04/2024 ha approvato le nuove check-list di autovalutazione e controllo 3.1 in riferimento al nuovo Codice dei contratti pubblici d.lgs. 36 del 17 marzo 2023. Successivamente la Regione Piemonte ha provveduto a pubblicarle sul proprio sito internet al link

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/fondi-progetti-europei/sviluppo-rurale-piemonte/programmazione-2014-2022-psr/check-list-controllo-degli-appalti

In tale pagina è possibile trovare, oltre ai modelli versione 2.9 e versione 3.1, tutte le informazioni riguardanti l’utilizzo delle Check List di autovalutazione sulle procedure di appalto, da adoperare, in caso di contribuzione pubblica, sia in fase di pre-aggiudicazione che in fase di post aggiudicazione.

In particolare per le procedure che vedono ancora l’applicazione del D.lgs. n. 50/2016 continuano ad applicarsi le check list 2.9, mentre per le procedure che ricadono nel Nuovo Codice si applicano le check list 3.1.

Per una più facile comprensione di come vanno utilizzate le Check List vengono fornite alcune istruzioni operative:

  • Le istanze, riferite alla Domanda di contribuzione, in cui devono essere trasmesse le Check List di autovalutazione sono:
    • La Domanda di contributo
    • La Domanda di rideterminazione
    • Le Domande di pagamento
  • Per gli affidamenti iniziati entro il 30.06.2023 secondo il Lgs 50/2016, si utilizzano le Check List 2.9 seguendo le indicazioni riportate nel documento “0_Indice_checklist_appalti_vers_2_9”, ovvero Ai potenziali beneficiari è richiesto di eseguire l’AUTOVALUTAZIONE delle procedure adottate, compilando:
    •  nella fase precedente all’aggiudicazione della gara i quadri A; B; C; D; E
    • nella fase successiva all’aggiudicazione della gara i quadri A; B; C; D; E ; Q ed in funzione del tipo di procedura adottata una tra le seguenti checklist: F; F bis; G; H, I ; L; M; N; O; P; R

 Per gli affidamenti iniziati dal 01.07.2023 secondo il Lgs 36/2023, si utilizzano le Check List 3.1 per le quali sono state fornite dall’Arpea le seguenti indicazioni di compilazione

  • In fase precedente all’aggiudicazione della gara (Domanda di sostegno):
    • 1_Dati_Identificativi_ check-list_Appalti_vers_3.1;
    • 2_Adempimenti_Generali_ check-list_Appalti_vers_3.1;
    • 3_Programmazione_ check-list_Appalti_vers_3.1;
    • 4_Progettazione_ check-list_Appalti_vers_3.1;
  • In fase successiva all’aggiudicazione della gara in base al tipo di procedura adottata uno dei seguenti quadri (Rideterminazione del contributo):
    • 6_Affidamenti sotto-soglia (F)_ check-list_Appalti_vers_3.1
    • 7_Mercati_Elettonici (G)_ check-list_Appalti_vers_3.1
    • 8_Procedura_Aperta (H)_ check-list_Appalti_vers_3.1
    • 9_Procedura_Ristretta (I)_ check-list_Appalti_vers_3.1
    • 10_Procedura _Competitiva_con_Negoziazione (L)_ check-list_Appalti_vers_3.1
    • 11_Procedura_Dialogo_Competitivo (M)_ check-list_Appalti_vers_3.1
    • 12_Procedura_Partenariato_Innovazione (N)_ check-list_Appalti_vers_3.1
    • 13_Procedura_Negoziata_senza_bando (O)_ check-list_Appalti_vers_3.1
    • 14_Procedura_Affidamento_in _house (P)_ check-list_Appalti_vers_3.1
    • 15_Procedura_Accordi_Cooperazione_tra_Enti (Q)_ check-list_Appalti_vers_3.1
    • _Procedura_ Amministrazione diretta _check-list_Appalti_vers_3.1
  • In fase di esecuzione del contratto il quadro (Domanda acconto/saldo):
    • 2_Adempimenti_Generali_ check-list_Appalti_vers_3.1;
    • 3_Programmazione_ check-list_Appalti_vers_3.1;
    • 4_Progettazione_ check-list_Appalti_vers_3.1;
    • ESECUZIONE (ex Q) – 5_Esecuzione_ check-list_Appalti_vers_3.1

In fase di esecuzione del contratto/ domanda acconto o saldo le check list 2-3-4 devono essere modificate inserendo tutti i dati mancanti al momento precedente all’aggiudicazione (a titolo di esempio il valore dell’appalto nella check list 2 Adempimenti Generali).

 Tutte le Check-list devono essere compilate dal beneficiario inserendo i riferimenti richiesti negli appositi quadri sia in intestazione sia in piè di pagina.

  Check List 2.9 (D.Lgs 50) Check List 3.1 (D.Lgs 36)
Domanda di contributo C.L. A; B; C; D; E C.L. 1-2-3-4
Domanda di rideterminazione C.L. A; B; C; D; E ; Q + una C.L. tra F; F bis; G; H, I ; L; M; N; O; P, R Solo una C.L. tra 6-7-8-9-10-11-12-13-14-15-16
Domande di pagamento C.L. A; B; C; D; E ; Q + una C.L. tra F; F bis; G; H, I ; L; M; N; O; P, R C.L. 2-3-4-5

Si prega quindi, nelle prossime Domande di rideterminazione/pagamento che dovrete trasmettere, di adottare le nuove regole di compilazione sopra descritte.

IL GAL racconta la sua esperienza al Master AGRO 23-24 di UniTo

Anche quest’anno il GAL ha partecipato alla lezione di Stefano Aimone di IRES Piemonte nell’ambito del Master post- universitario AGRO23-24 di Diritto dei mercati agroalimentari di UniTO, portando la sua testimonianza dell’esperienza LEADER a favore dello sviluppo sostenibile del territorio montano, nella fase di avvio della nuova Strategia di Sviluppo Locale 2023-2027.

 

Workshop delle Città Alpine – Cuneo

Al Festival della Montagna / Cuneo ci siamo anche noi!
La nostra direttrice  interverrà durante il Workshop delle Città Alpine incentrato sulle relazioni tra città e territorio montano.
📌17 maggio
⏰ Dalle ore 14.00 alle ore 16.30
𝙒𝙤𝙧𝙠𝙨𝙝𝙤𝙥 𝙖𝙥𝙚𝙧𝙩𝙤 𝙖 𝙩𝙪𝙩𝙩𝙞
✅ Sala Incontri Fondazione CRC

Inaugurato il nuovo percorso accessibile ai Ciciu del Villar

Nella Riserva Natura dei Ciciu del Villar, a Villar San Costanzo è stato realizzato un nuovo tracciato, percorribile anche da chi si muove in carrozzina, che porta alla base del nucleo dei “ciciu” detto “la famiglia”. Il percorso è stato realizzato anche grazie al contributo del GAL Tradizione delle Terre Occitane.

 

ph credits: Giorgio Bernardi/Apam

Scopri di più